Francobollo: Il carnevale di Santeramo è stato annullato!

Tre gli annulli speciali concessi da Poste Italiane su Santeramo in Colle. Uno nel 1992, in occasione del 25^ edizione del carnevale dei ragazzi.


Ebbene si, grazie ad alcune ricerche filateliche tematiche, abbiamo scoperto che il 3 marzo 1992 il carnevale dei ragazzi di Santeramo è stato annullato, in senso filatelico chiaramente!

 

Ma andiamo con ordine. In una laboriosa ricerca su quanti e quali fossero gli annulli speciali postali, concessi da Poste Italiane su Santeramo in Colle, ho trovato solo tre timbri speciali, fra cui uno del 1992, in occasione del 25^ edizione del carnevale dei ragazzi. L'annullo speciale, non è altro che l'organizzazione e funzionamento di un preciso ufficio postale distaccato, adibito a servizio postale per la raccolta di corrispondenza da inoltrare (in tutto il mondo) e bollare con l'annullo speciale, che solitamente è collegato ad una manifestazione, evento, ricorrenza particolarmente importante.

 

Soffermandoci sugli aspetti tecnici del bollo in questione, possiamo osservare che è stato utilizzato quello di forma tonda (esistono anche timbri speciali di forma ovale o quadrata), con l'indicazione, tra due stellette a cinque punte, del C.A.P. (codice di avviamento postale) 70029 e della località corrispondente alla denominazione dell'ufficio postale competente sul territorio su cui viene effettuato il servizio postale distaccato, la sigla automobilistica del capoluogo di provincia, la data di espletamento del servizio postale.

 

Questi dati sono elementi obbligatori previsti dalla legge italiana ancora oggi, stellette comprese, in quanto tutti i timbri postali, adibiti all'annullamento dei valori bollati (francobolli oggi, una volta anche le marche da bollo, segnatasse, ecc.) debbono riportare tali diciture, e sono equiparati a Sigillo di Stato, quindi vi sono precise regole sul loro utilizzo e su come si deve bollare la corrispondenza o gli oggetti a ricordo (cartoline, stampe, ecc.). Altro elemento essenziale che compare nel timbro speciale, simbolo delle Poste e Telecomunicazioni è il corno, adoperato quale logo fino a poco prima che cominciasse il processo di privatizzazione dalla metà degli anni '90.

 

Oggi Poste Italiane adopera un cerchietto con in stampatello le lettere PT. Dal 2000 poi, gli annulli speciali non sono più in metallo (solitamente veniva usata una lega a base di ottone), bensì in gomma, solitamente applicati su una piastrina di una fustella auto inchiostrante in materiale plastico. Le nuove tecnologie sulla digitalizzazione delle immagini poi, hanno ulteriormente semplificato la realizzazione degli annulli speciali, rendendoli molto più piacevoli dal punto di vista grafico.

 

Gli altri elementi previsti in un timbro speciale sono la figura e la dicitura che spiega l'evento, ricorrenza o celebrazione. In questo caso emblematica la "mascotte" che apre la sfilata, simbolo indiscusso del carnevale dei ragazzi santermano.

 

Un grazie quindi a chi una ventina di anni fa, presumo la casa salesiana, fondatrice, promotrice ed attuale organizzatrice del carnevale dei ragazzi, ha chiesto ed ottenuto dalle poste qualcosa che vive ancora oggi non solo tramite la continuità di questo evento, ma anche tramite gli appassionati tematici del settore sul carnevale o dei clown, che sulla base di cataloghi, pubblicazioni, associazioni del settore scambiano il materiale in loro possesso per allestire apposite collezioni o raccolte.

 

Altro sentito ringraziamento a Nicola Burdiat della Divisione Filatelia di Poste Italiane di Roma ed all'A.N.C.A.I. (Associazione Nazionale Collezionisti Annullamenti Italiani), che hanno contributo alla ricerca del materiale su Santeramo fra cui un annullo del 1988 sulla consegna della bandiera d'Europa al nostro Comune, ed uno del 1994 sul centenario della morte del pittore Francesco Netti, che verranno approfonditi in altre occasioni su questa rubrica.

 

FONTE: Sante Borrelli - www.santeramolive.it

 

Francobollo speciale

Un grazie quindi a chi una ventina di anni fa, presumo la casa salesiana, fondatrice, promotrice ed attuale organizzatrice del carnevale dei ragazzi, ha chiesto ed ottenuto dalle poste qualcosa che vive ancora oggi non solo tramite la continuità di questo evento, ma anche tramite gli appassionati tematici del settore sul carnevale o dei clown, che sulla base di cataloghi, pubblicazioni, associazioni del settore scambiano il materiale in loro possesso per allestire apposite collezioni o raccolte.

Eventi

loading eventi

News ANS

Italia – Chiamati ad animare per trasFORMARE: il fine settimana formativo CGS e TGS a Roma

(ANS – Roma) – Si è svolto a Roma dal 2 al 4 novembre 2018 il fine settimana di ... leggi tutto

Corea del Sud – Colloquio con i media e visita al “Valdocco coreano” nel primo giorno di visita del Rettor Maggiore

(ANS – Seul) – Nel suo primo giorno di Visita d’Animazione all’Ispettoria della ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news